La Migliore Bistecca Chianina

La Qualità della Certificazione IGP

Perché la Bistecca è un Piacere tutto Fiorentino

La migliore bistecca alla fiorentina viene dal taglio del vitellone. Dagli inglesi viene chiamata “T-Bone Steak” in quanto l’osso sulla carne, a seguito del taglio, ha una forma a “T”. Per un’ottima resa la carne dev’essere trattata adeguatamente per diversi giorni, dalla frollatura alla macellazione; proprio per questo il suo gusto migliore si esprime solo quando il taglio è molto fresco. Perfino la cottura diventa un momento di estrema attenzione da parte del cuoco che deve rispettare la regole dei “cinque minuti per parte” affinché questa delizia possa assaporarsi in tutta la sua morbida e succosa prelibatezza.

Nel caso del Lorenzo de’ Medici a tutto questo si aggiugne la qualità della carne Chianina, una qualità certificata I.G.P. che né esalta ancor di più il gusto e il sapore.

vino chianti

IGPLa nostra carne è certificata dalla denominazione IGP attestata dal Consorzio di Tutela Vitellone Bianco Appennino Centrale il nostro ristorante porta sempre molta attenzione alla qualità dei suoi prodotti, specie se si tratta di un piatto così speciale.

Gli Omaggi del Lorenzo De’ Medici

Le origini di questo piatto risalgono alla festa di San Lorenzo e alla famiglia dei Medici. In occasione di San Lorenzo, il 10 agosto, la città si illuminava in un concerto visivo di fuochi accesi. In questi falò venivano arrostite grosse quantità di carne di vitello per somma delizia della popolazione. Un piatto tutto fiorentino, tutto da gustare e riscoprire.